pesce finto

Pubblicatoin antipasti

Antipasto facile, scenografico e un po’ “retrò”… Con una buona bottiglia di Vermentino, qualche crostino e maionese home-made: un aperitivo davvero speciale!

pesce finto

per 4 persone

  • 200 gr di tonno sott’olio
  • 300 gr di patate
  • 1 limone non trattato
  • 1 cucchiaio di capperi in salamoia
  • 2 rametti per aroma: timo, origano fresco, basilico greco
  • QB sale grosso, pepe rosa, cetriolini sott’aceto, maionese

In una casseruola immergete le patate in acqua fredda salata e fatele cuocere per 20′ dal bollore (con i rebbi di una forchetta controllate la cottura), scolatele, sbucciatele ed ottenete una purea con lo schiacciapatate. Mentre le patate cuociono, potete procedere con le altre preparazioni. Nel bicchiere del mixer mettete la scorza di limone, le foglie delle erbe aromatiche, i capperi sgocciolati, il pepe rosa ed una presa di sale grosso, azionate il robot e tritate il tutto molto finemente. Aggiungete il tonno ben sgocciolato dall’olio e lavoratelo sino ad ottenere un composto omogeneo, unitelo alla purea di patate ed amalgamate bene tutti gli ingredienti: il composto deve avere una buona consistenza e deve risultare piuttosto compatto. Con le mani formate il pesce direttamente nel piatto da portata e guarnite con fettine di cetriolini sott’aceto. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 h prima di servire in tavola. Accompagnate il pesce finto con maionese, sott’oli, sott’aceti e qualche crostino. 😛

# # # # # #

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: