tagliatelle al ragù bianco e prugnoli

Pubblicatoin primi

Quando la bottega di fiducia ti propone dei bellissimi e buonissimi funghi come i prugnoli (tricholoma georgii) come dire di no??? E allora via in cucina a preparare questa semplicissima ricetta!

tagliatelle al ragù bianco e prugnoli

per 2 persone

  • tagliatelle all’uovo (vedi ricetta base)
  • 300 gr di funghi prugnoli freschi (Tricholoma georgii)
  • 200 gr di carni miste macinate (polpa di manzo e salsiccia luganega)
  • 1 cucchiaio di battuto di lardo
  • 1 spicchio d’aglio fresco
  • 1 rametto di maggiorana fresca
  • QB sale, pepe nero, olio evo, Parmigiano Reggiano

In una padella fate sciogliere il lardo con lo spicchio d’aglio intero, aggiungete le carni macinate, rosolatele a fiamma vivace senza asciugarle troppo. Unite i prugnoli ben lavati sotto l’acqua corrente (se necessario divisi a metà), appena iniziano ad ammorbidirsi abbassate la fiamma, unite le foglioline di maggiorana, un pizzico di sale e del pepe nero macinato fresco. Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela ed aggiungete un cucchiaio d’olio: tuffate le tagliatelle avendo cura di girarle delicatamente per non spezzarle e non farle attaccare tra loro. Dopo 3′ scolatele e trasferitele nella padella con il ragù bianco, eliminate l’aglio, alzate la fiamma e cuocete per 2′: se necessario aggiungete 1 o 2 cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Servite subito con Parmigiano a piacere grattugiato finemente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: