quiche di minestra napoletana

Ringraziamo Maurizio per averci suggerito questo ortaggio – tipico campano – veramente ottimo, in particolare in questa preparazione…

quiche di minestra napoletana

per stampo tondo in ceramica da 26 cm (6-8 porzioni)

  • 1 pasta sfoglia tonda integrale (già pronta)
  • 1 mazzetto di minestra napoletana (300 gr circa) – meglio nota come minestra nera o cavolo spigarello
  • 1 cipolla bianca pugliese
  • 2 uova
  • 50 gr di Sbrinz grattugiato grossolanamente
  • 250 ml di panna fresca
  • QB burro, olio evo, sale, pepe nero, pangrattato
  • per la cottura in bianco: beans in ceramica o legumi secchi

Come per le cime di rapa o altre verdure simili, tenete le foglie più tenere e le infiorescenze, immergetele in acqua fredda e scolatele solamente prima di cucinarle. Imburrate leggermente lo stampo ed adagiate la sfoglia facendola aderire bene alle pareti (se decidete di usare una tortiera in metallo foderatela con carta forno). Con i rebbi di una forchetta praticate qualche foro sul fondo della pasta, adagiate la carta forno che la avvolgeva e versate i beans in ceramica: procedete con la cottura in bianco per 15′ nel forno ventilato preriscaldato a 200°. Nel frattempo in una padella, con un cucchiaio d’olio, fate stufare a fuoco dolce la cipolla tagliata sottilmente. Dopo un paio di minuti aggiungete la minestra napoletana sgocciolata, salate e fate cuocere per 5′, coperto.  In una ciotola, rompete le uova, unite la panna fresca, un pizzico di sale, pepe a piacere e mescolate bene con una frusta sino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Trascorsi i 15′, sfornate la sfoglia e togliete i beans in ceramica insieme alla carta forno. Spolverizzate il fondo della torta prima con un po’ di pangrattato e poi con lo Sbrinz, distribuite le verdure stufate e versate uniformemente il composto di uova e panna. Cuocete per altri 20′ (sempre a 200° forno ventilato) e poi 5′ solo sotto (forno statico). Sfornate la quiche e lasciatela intiepidire per almeno 10′ prima di servirla. Per le prossime Festività, la quiche può essere un’idea veloce per un antipasto sfizioso! 😉

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...