confettura di rabarbaro

Il rabarbaro, questo sconosciuto: eccoci alle prese con un ortaggio mai provato e questo primo risultato ci sembra molto positivo. Se anche voi siete curiosi, seguiteci! Stiamo spaziando dal primo al dolce… 😉

confettura-di-rabarbaro

per 2 barattoli da 300 gr

  • 500 gr di rabarbaro
  • 250 gr di zucchero di canna
  • 1/2 mela
  • 1 stecca di cannella
  • 1 limone

Togliete i filamenti dal rabarbaro (come per il sedano, utilizzate un pelapatate) e tagliatelo a pezzetti abbastanza piccoli. Sbucciate la mela e tagliatela a piccoli pezzi. In una casseruola mettete i cubetti di rabarbaro e di mela insieme allo zucchero, unite il succo di limone e la stecca di cannella: lasciate riposare, coperto, per almeno 2 h. Scoperchiate la casseruola ed iniziate la cottura a fuoco dolce; dal bollore fate cuocere per 1 h, sempre a fiamma bassa, mescolando costantemente per non far attaccare il composto e per controllare la consistenza. Spegnete e lasciate intiepidire per 5′ circa prima di riempire i barattoli: una volta chiusi, capovolgeteli per 5′ per creare il vuoto con il calore stesso del composto. La confettura, completato il processo di raffreddamento, si può già consumare, ma un paio di settimane di attesa doneranno alla conserva un aroma ed un gusto più intensi.

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...