torta di mele integrale

Abbiamo messo il cacao? No, è il Muscovado che dona a questa torta un meraviglioso colore bruno e lucido, oltre ad un aroma irresistibile che si abbina benissimo alla farina integrale… Se non ci credete, scopritelo da soli! 😛

torta di mele integrale

per stampo tondo a cerniera da 24 cm (10-12 porzioni)

  • 100 gr di farina 00
  • 200 gr di farina integrale
  • 2 mele (600 gr circa)
  • 3 uova bio
  • 60 gr (non ml) di olio di arachidi
  • 180 gr di zucchero di canna Muscovado
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 limone non trattato
  • 16 gr di lievito per dolci (1 bustina)
  • QB sale, burro e farina per lo stampo

Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica. Dividete le mele in 4 parti, sbucciatele, tagliatele a cubetti di 2 cm per lato e mettetele in una ciotola, spolverizzatele con un cucchiaino di cannella, aggiungete il succo di limone, mescolate e tenete da parte. In un’altra ciotola, con le fruste elettriche, montate le uova con il Muscovado ed un pizzico di sale sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso; incorporate, poco per volta, le farine precedentemente mescolate con il lievito, aggiungete l’olio a filo, un cucchiaino di cannella ed infine le mele a tocchetti (sgocciolate dall’eventuale liquido in eccesso). Imburrate ed infarinate lo stampo, distribuite l’impasto in maniera uniforme ed infornate per 45′. Fate la prova dello stuzzicadenti: se esce asciutto, dal centro del dolce, la torta è pronta per essere sfornata. Lasciatela raffreddare completamente, togliendo il cerchio appena possibile, ed assaggiate subito questa delizia!

torta di mele integrale

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...