quiche di radicchio tardivo

Pubblicatoin piatti unici

Solo a guardarla fa venir fame: il radicchio dona alla farcitura un bel color nocciola e tutto il sapore del tardivo si diffonde nel ripieno… Da provare assolutamente!

quiche di radicchio tardivo

per stampo tondo in ceramica da 26 cm (6-8 porzioni)

  • 1 pasta sfoglia tonda spessa (già pronta)
  • 2 cespi di radicchio tardivo
  • 1 scalogno
  • 2 uova
  • 40 gr di Sbrinz
  • 250 ml di panna fresca
  • QB olio evo, burro, sale, pepe bianco, noce moscata, pangrattato
  • per la cottura in bianco: beans in ceramica o legumi secchi

Mondate il radicchio, tagliatelo a striscioline e mettetelo a bagno in acqua molto fredda. Sbucciate ed affettate lo scalogno molto sottilmente. In una padella, con 2 cucchiai d’olio, stufate lo scalogno, aggiungete il tardivo, salate e pepate a piacere: appena il radicchio inizia a scurire, spegnete. Imburrate leggermente lo stampo ed adagiate la sfoglia facendola aderire bene alle pareti (se decidete di usare una tortiera in metallo foderatela con carta forno). Con i rebbi di una forchetta praticate qualche foro sul fondo della pasta, adagiate la carta forno che la avvolgeva e versate i beans in ceramica, procedete con la cottura in bianco per 15′ nel forno ventilato preriscaldato a 200°. Nel frattempo, in una ciotola, rompete le uova, aggiungete la panna, lo Sbrinz grattugiato finemente, un pizzico di sale, pepe bianco e noce moscata a piacere e mescolate bene con una frusta sino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Trascorsi i 15′, sfornate la sfoglia e rimuovete i beans in ceramica insieme alla carta forno. Spolverizzate il fondo della torta con il pangrattato, distribuite il radicchio stufato, versate uniformemente il composto cremoso e cuocete per altri 20′ (sempre a 200° forno ventilato). Sfornate la quiche e lasciatela riposare per 15′ prima di servirla.

# # # # # #

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: