pasta con platessa

La quantità di pesce in questa ricetta trasforma un primo di pasta in un piatto unico appetitoso 😉

pasta con platessa

per 2 persone

  • 160 gr di pasta corta (tipo elicoidali)
  • 300 gr di filetti di platessa fresca (3 filetti circa)
  • 1 scatola di pomodori datterini pelati da 220 gr
  • 1 scatola di piselli finissimi da 150 gr
  • 1 mazzetto di timo fresco
  • 2 spicchi d’aglio (meglio quello rosso di Nubia)
  • 3 cucchiai di olio evo
  • QB sale

In una padella fate stufare l’aglio nell’olio, a fiamma bassa. Eliminate l’aglio e versate i datterini aggiungendo l’acqua necessaria per sciacquare il barattolo (circa 1/2 scatoletta d’acqua). Dopo qualche minuto schiacciate i pomodorini con una forchetta, salate leggermente ed aggiungete il mazzetto di timo. In una pentola scaldate l’acqua per la pasta e salatela al bollore. Quando il sugo si è addensato, eliminate il timo ed adagiate i filetti di platessa. Nel frattempo buttate la pasta. Trascorsi 4′-5′ unite i piselli scolati e ben sciacquati, mescolate delicatamente: i filetti di pesce si sfalderanno in 3′-4′. Scolate la pasta al dente, aggiungetela al sugo di platessa e fatela insaporire per 2′ prima di servire.

Rispondi