omelette al salmone

Pubblicatoin secondi

Ebbene sì, la classifica è decisamente a mio favore 🙂 Fab è frettoloso e mediamente gira l’omelette ancora non perfettamente cotta e, inevitabilmente, si rompe. Noi donne siamo più pazienti, molto più pazienti…

omelette al salmone

per 2 persone

  • 4 uova
  • 100 ml di panna fresca
  • 200 gr di salmone affumicato
  • 10 gr di burro
  • QB sale, pimento, pepe rosa

Lavate ed asciugate 2 uova, rompetele in una piccola ciotola e, una volta controllate, trasferitele in una ciotola più grande. Aggiungete la panna, il sale ed il pimento a piacere, mescolate energicamente con una frustina o con una forchetta. In una padella antiaderente, da 20 cm di diametro e a fondo piatto, fate sciogliere 5 gr di burro, versate il composto e lasciate cuocere per 3′: la parte superiore deve addensarsi ma deve rimanere morbida. Farcite (non in centro) metà omelette con 100 gr di salmone (circa 3 fettine) e, con due palette lunghe, ripiegate delicatamente l’altra metà. Dopo un paio di minuti l’omelette è sigillata e potete girarla dall’altro lato per terminare la cottura. Guarnite con bacche di pepe rosa e servite subito. Ripetete il procedimento per la seconda omelette o, meglio ancora, usate due padellini in contemporanea! 😉

# # # #

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: