spaghetti agli agretti

Pubblicatoin primi

Fantastica verdura di stagione da gustare appena acquistata. Questo ortaggio, solitamente preparato come contorno, si presta molto bene a diversi usi: torte salate, frittate e…

spaghetti agli agretti

per 2 persone

  • 160 gr di spaghetti
  • 1 mazzetto di agretti (barba di frate)
  • 2 spicchi d’aglio (meglio quello rosa, più delicato)
  • 4 filetti di acciuga sott’olio
  • 1 peperoncino piccolo
  • QB olio evo, sale, pangrattato

Mettete sul fuoco l’acqua per la pasta e salatela al bollore. Prima della pasta tuffate gli agretti, mondati (togliete tutta la parte fibrosa di colore chiaro) e ben sciacquati: cuoceteli per 4′. In una padella, con un cucchiaio d’olio, fate stufare l’aglio, unite il peperoncino e fate sciogliere le acciughe. Con una schiumarola scolate la barba di frate e fatela insaporire per 5′ nel condimento di acciughe, dopo aver eliminato l’aglio. Nella stessa acqua della verdura iniziate a cuocere gli spaghetti, a metà cottura scolateli ed uniteli agli agretti con un paio di mestoli d’acqua di cottura della pasta: non esagerate col liquido perché devono asciugare bene e rimanere al dente. A fiamma spenta, spolverizzate con del pangrattato (grattugiato finemente) per ottenere un condimento denso e cremoso. Mescolate bene e servite gli spaghetti con un filo d’olio a crudo.

# # # #

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: