brownies alle nocciole

Pubblicatoin dolci e desserts

E’ un ottimo dolce della tradizione americana: dividetelo in cubetti non troppo grandi e lo gusterete per più giorni…

brownies alle nocciole

per stampo quadrato a cerniera da 20 cm per lato (12 pz)

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di burro
  • 130 gr di nocciole
  • 100 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 140 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale

Accendete il forno a 180° in modalità statica. Tritate grossolanamente il cioccolato e fatelo sciogliere a fiamma bassissima in un pentolino antiaderente. Quando è quasi completamente sciolto unite il burro tagliato a pezzetti ed amalgamate bene, togliete il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare il composto mescolando di tanto in tanto. Su una leccarda, foderata di carta forno, tostate le nocciole per 5′ circa, sfornatele e lasciatele raffreddare. Nel frattempo, in una ciotola, rompete le uova, unite lo zucchero ed il sale e sbattete il tutto con le fruste elettriche sino a far sciogliere completamente lo zucchero. Sempre mescolando con le fruste, versate a filo il cioccolato-burro raffreddato; quando tutto risulta omogeneo, unite gradualmente la farina e, con un leccapentole, amalgamatela al composto. Aggiungete le nocciole tritate grossolanamente e versate l’impasto nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata. Mantenendo sempre la temperatura di 180°, infornate per 20′-25′. Il dolce è cotto quando la superficie inizia a rompersi e a diventare opaca; all’interno deve rimanere morbido e umido quindi, in questa ricetta, “la prova dello stuzzicadenti” non vale. Una volta raffreddato, dividetelo in cubetti e servite i golosi brownies!

# # # #

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: