torta paesana

Pubblicatoin dolci e desserts

Nel tempo, questo classico delle nostre nonne si è arricchito di ingredienti: iniziamo da una versione abbastanza basic per poi sbizzarrirci con l’aggiunta di pere, banane, gocce di cioccolato, etc. etc. … E chi più pane secco ha, più si sbizzarrisca! 😉

torta paesana

per stampo tondo a cerniera da 24 cm (10-12 porzioni)

  • 350-380 gr di pane raffermo (non all’olio)
  • 1/2 l di latte
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 7-8 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di uvette
  • 3 cucchiai di pinoli
  • QB rum, zucchero di canna, sale (solo se utilizzate pane toscano)

Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica. Tagliate il pane in piccoli pezzi, mettetelo in una ciotola con il latte a temperatura ambiente e lasciatelo riposare per almeno 30′: se il pane ha una crosta spessa eliminatene una parte. Mettete le uvette a bagno in pochissimo rum o in acqua tiepida (se sono particolarmente secche). Appena il pane risulta morbido, lavoratelo con le mani sino ad ottenere un composto della consistenza gradita (a noi piace lasciare qualche pezzetto ancora croccante). Aggiungete le uova, le uvette, i pinoli ed incorporate il tutto utilizzando un cucchiaio. Unite lo zucchero ed il cacao (e l’eventuale pizzico di sale) mescolando bene tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto omogeneo. Foderate lo stampo con carta forno, versate il composto, livellatelo con il dorso del cucchiaio e spolverizzate la superficie con lo zucchero di canna. Infornate e cuocete per 45′. Fate la prova dello stuzzicadenti: se esce asciutto, dal centro del dolce, la torta è pronta. Sfornate e lasciate raffreddare bene prima di servire.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: