torta salata al cavolo rosso e patate

Versione molto “tedesca”: la patata assorbe tutto il sapore del crauto!

torta salata al cavolo rosso e patate

per stampo tondo in ceramica da 26 cm (6-8 porzioni)

  • 1 pasta sfoglia tonda spessa (già pronta)
  • 2 patate medie
  • 150 gr di cavolo rosso
  • 125 ml di panna fresca
  • 250 gr di ricotta
  • 3 cucchiai di aceto al dragoncello (o estragone) – in alternativa, aceto di mele
  • QB olio evo, sale, pangrattato, burro

Srotolate la sfoglia e lasciatela riposare. Nel frattempo, sbucciate le verdure, tagliate le patate a cubetti di circa 1 cm per lato e il cavolo a strisce di circa 1 cm. Lasciate i cubetti di patate in acqua fredda e il cavolo sotto sale per un’ora. In una padella, con 2 cucchiai d’olio, fate rosolare le verdure, salatele e sfumatele con l’aceto aromatizzato: non cuocetele troppo, devono rimanere croccanti. In una ciotola mescolate la ricotta con la panna ed aggiustate di sale in base al vostro gusto; aggiungete le verdure ben raffreddate e scolate dall’eventuale eccesso di condimento. Accendete il forno a 200° in modalità ventilata. Imburrate leggermente lo stampo ed adagiate la sfoglia facendola aderire bene alle pareti; se decidete di usare una tortiera in metallo foderatela con carta forno. Con i rebbi di una forchetta praticate qualche foro sul fondo della pasta e spolverizzate col pangrattato. Versate il composto di verdura e ricotta livellandolo bene. Ripiegate verso l’interno la pasta in eccesso per creare il bordo della torta. Infornate per 20′-25′. Una volta pronta, aspettate qualche minuto prima di tagliarla e servirla.

Rispondi