croissants al salmone

Oltre ad essere facilissimi sono molto scenografici: ingolosiranno sicuramente i vostri ospiti 😉

croissants al salmone

per 4 persone

  • 1 pasta sfoglia tonda spessa (già pronta)
  • 200 gr di salmone affumicato
  • 100 gr di robiola
  • 1 uovo
  • QB olio evo, aneto, semi di papavero

Stendete la sfoglia e dividetela in 8 spicchi. In una ciotola mescolate con una forchetta la robiola con un cucchiaino di aneto e 1/2 cucchiaio d’olio per rendere più fluido il formaggio. Dividete il composto sugli spicchi spalmandolo al centro di ognuno lasciando, così, liberi i bordi. Posizionate delle fettine di salmone sopra la robiola, abbondando sempre verso la “base” di ogni spicchio in quanto sarà la parte centrale di ogni croissant (quella più farcita). Arrotolate lo spicchio di sfoglia partendo, appunto, dalla “base” verso la punta e schiacciate leggermente sulle estremità laterali per sigillare il cornetto. Preriscaldate il forno a 200° in modalità statica. Sbattete l’uovo, spennellate la superficie dei croissants e distribuite su ognuno qualche seme di papavero. Trasferite le brioches su una leccarda foderata di carta forno e cuocete per 20′-25′: dopo 15′ potete tranquillamente aprire il forno per controllare la cottura. Servite i croissants ancora caldi e croccanti!

Rispondi