puntarelle al vapore

Quando sono piccole e bianche si possono mangiare anche crude, ma un po’ di “vapore” vi farà assaporare tutta la loro dolcezza

puntarelle al vapore

per 2 persone

  • 1 catalogna spigata da 800 gr circa
  • QB olio evo, aceto di mele, glassa all’aceto balsamico, sale

Eliminate tutte le foglie della catalogna e conservatele per un’altra preparazione, tagliate le puntarelle alla base e sciacquatele in acqua fredda. In una casseruola, munita di cestello per la cottura a vapore, mettete acqua sufficiente a sfiorare l’accessorio e, dal bollore, fate cuocere le verdure per 5′ al massimo, controllando con i rebbi di una forchetta che non si ammorbidiscano troppo. Togliete il cestello e, in una terrina, condite le puntarelle con sale fino, 2 cucchiai d’aceto di mele, 2 cucchiai d’olio ed un cucchiaio di glassa. Servitele ancora tiepide.

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...