tagliatelle ai funghi porcini

Pubblicatoin primi

Ci sono mille modi per cucinare i porcini, ma è fondamentale che siano sempre i protagonisti del piatto!

tagliatelle ai funghi porcini

per 2 persone

In una padella scaldate 3 cucchiai d’olio con lo spicchio d’aglio. Aggiungete i porcini tagliati a pezzi non troppo piccoli, meglio prima i gambi e dopo un paio di minuti le teste. Appena iniziano a soffriggere abbassate la fiamma, unite le foglioline di maggiorana, un pizzico di sale e del pepe nero macinato fresco. Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela ed aggiungete un cucchiaio d’olio: tuffate le tagliatelle avendo cura di girarle delicatamente per non spezzarle e non farle attaccare tra loro. Dopo 3′ scolatele e trasferitele nella padella in cui avete cucinato i porcini, eliminate l’aglio, alzate la fiamma e cuocete per 2′: se necessario aggiungete 1 o 2 cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Servite subito con un filo d’olio a crudo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: