peperoni alla piemontese

Sono ormai anni che, nel periodo delle Feste, per accompagnare i secondi di carne ci devono essere questi peperoni! Non consideriamo alcuna alternativa (poi ci farete sapere) 🙂

peperoni alla piemontese

per 2 vasi da 1 litro

  • 1 kg di peperoni gialli e rossi
  • 1 tazzina di zucchero (120 gr circa)
  • 1 tazzina di olio evo (120 ml circa)
  • 2 tazzine di aceto di vino bianco (250 ml circa)
  • 4 foglie di alloro fresco

Lavate e tagliate i peperoni in falde: il consiglio è che siano tutte della stessa altezza. Sistemate nel primo vaso i peperoni cercando di lasciare poca aria e alternando i colori, mentre lo riempite inserite 2 foglie di alloro. Versate 1/2 tazzina di zucchero, 1 tazzina d’aceto e 1/2 tazzina d’olio. Ripetete tutta la procedura per il secondo vaso. Mettete i barattoli ben chiusi in una pentola e riempitela d’acqua fredda sino a sfiorare le chiusure dei tappi (non andate oltre). Quando inizia il bollore abbassate la fiamma e fate sobbollire per 20′, spegnete e lasciate raffreddare i vasi nella pentola. I peperoni perderanno parecchio volume: il consiglio è di riempire completamente uno dei due barattoli da litro e, con le falde rimaste, un vaso più piccolo lasciando sempre un dito di liquido al di sopra delle verdure. Il bello di questa conserva è che potete gustare i peperoni già dopo una decina di giorni dalla preparazione.

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...