pollo alla ligure

Durante un weekend a Genova abbiamo assaggiato il coniglio alla ligure di Doriana (mamma/suocera) e, qualche giorno dopo, abbiamo deciso di replicare la preparazione ma con i fusi di pollo: grande risultato finale!

pollo alla ligure

per 2 persone

  • 4 fusi di pollo senza pelle
  • 1 cipolla bionda
  • 1 spicchio d’aglio rosa
  • 80 ml di vino rosso
  • 80 gr di olive taggiasche (o nere)
  • 20 gr di pinoli
  • 2 rametti di timo
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 foglie di alloro
  • QB olio evo, sale

Mettete a bollire 1/2 l d’acqua con una presa di sale grosso (o 1/2 cucchiaino di estratto di carne). In una padella abbastanza capiente, con 4 cucchiai d’olio, fate stufare la cipolla tagliata sottilmente e l’aglio privato del germoglio. Sciacquate bene i fusi, asciugateli con carta da cucina e salateli leggermente: quando la cipolla è pronta, fate rosolare il pollo alzando leggermente la fiamma. Appena la carne risulta ben sigillata versate il vino, aggiungete l’alloro e gli aromi (per toglierli facilmente alla fine della preparazione potete legare tra loro i rametti di timo e di rosmarino). Quando l’alcol è evaporato completamente unite le olive, i pinoli e tre mestoli d’acqua bollente. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30′ con il coperchio. Passato il tempo necessario, togliete il coperchio, eliminate l’aglio e tutte le erbe aromatiche, alzate la fiamma e fate addensare il condimento mescolando per 5′. Servite subito.

Annunci

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...