risotto all’ossobuco scappato

“Detective Fla, cos’è quello spazio vuoto nel piatto?” – “Non saprei, Ispettore Fab, il sapore c’è ma l’ossobuco no!”. Come si vede dalla foto, l’ossobuco è scappato… ma il sapore è rimasto. Bastano il brodo avanzato ed il fondo di cottura dell’ossobuco con funghi porcini 😉

risotto all'ossobuco scappato

per 2 persone

Scaldate il fondo dell’ossobuco e versate il riso, mescolate per far assorbire bene tutto il condimento. Bagnate con 3 mestoli di brodo caldo, aggiungendone ancora se necessario, e mescolate regolarmente. Passati 18′-20′ a fuoco spento integrate il burro e, una volta sciolto completamente, il formaggio grana. Lasciate riposare per qualche minuto prima di servire.

Rispondi