frittelle di tacchino

Pubblicatoin secondi

Ottime abbinate alle cipolle in agrodolce

frittelle di tacchino

per 2 persone

  • 300 gr di fesa di tacchino a fette
  • 150 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di curry
  • QB acqua minerale gassata fredda, olio evo, sale

Asciugate bene il tacchino con carta da cucina e tagliatelo formando dei bocconcini quadrati. In una ciotola abbastanza capiente mescolate la farina con il curry e ½ cucchiaino di sale, aggiungete acqua gassata fredda sino ad ottenere una pastella densa (deve cadere pesantemente dalla frusta). Unite il tacchino mescolando bene per separare i bocconcini. In una padella ampia versate l’olio sino a coprire abbondantemente il fondo. Quando è ben caldo, con una pinza mettete i bocconcini in padella senza scolarli troppo dalla pastella: cercate di girarli una sola volta per non far assorbire troppo olio. Appena la superficie inizia a scurire fate sgocciolare le frittelle su un piatto con carta da cucina, non vi preoccupate, continueranno a dorare! Servite subito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: