salvia fritta

Croccante e… leggera (o quasi)

salvia fritta

per 2 persone

  • 40 foglie di salvia circa (se grandi anche meno)
  • 1/3 di panetto di lievito di birra fresco (8 gr circa)
  • 1 bicchiere scarso di acqua molto fredda
  • 70 gr di farina 00
  • QB olio evo, sale

Lavate le foglie di salvia ed asciugatele con un canovaccio. In una ciotola sciogliete il lievito con l’acqua, integrate la farina a cucchiaiate e con una frusta lavorate il composto sino ad ottenere una pastella fluida, finite con ½ cucchiaino di sale. Unite le foglie di salvia mescolando delicatamente. In una padella capiente versate l’olio sino a coprire il fondo, mettete su fuoco medio e controllate che sia pronto provando la temperatura con una goccia di pastella. Versate il composto a cucchiaiate: ognuna conterrà 2-3 foglie di salvia. Non friggete troppo il primo lato: basterà girare le frittelline e continuerà a dorare. Appena pronte, fatele scolare su carta da cucina. Servitele ancora calde.

Annunci

Un pensiero su “salvia fritta

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...